31/12/08

God Save the Queen!

La mia anglofilia innata viene pompata da eventi come questo: Terry Pratchett, gia' OBE, iniziera' il nuovo anno come KCBE! E anche Robert Plant! [LINK]

Smart!


Appena scattata.

30/12/08

Vita in un sottobicchiere

In Germania hanno scoperto una forma di vita che alligna nelle birrerie (no, non sono i nazi). Avete presenti i sottobicchieri da birreria? Quelli in carta pressata? Ecco ci vive un animalino molto simpatico che si nutre di batteri, e quindi ha tutta la mia stima. Ce ne da notizia la mia amica Tupaia. [LINK]

News dal mondo

Israele ha interrotto il cessate il fuoco con Hamas attaccando Gaza. [LINK]

27/12/08

Cannibalismo illustrato



Questo natale, tra l'altro, ho comprato per le pargole di famiglia dei libri illustrati di Richard Scarry. Ritengo, da quando avevo 3 anni o giu' di li, Scarry un genio e mi fa piacere condividere la sua genialita' con le mie nipotine. Pero' questo e' un po' inquietante!

24/12/08

Tutti tranquilli!

Le sentinelle del mondo libero anche quest'anno sono allerta per tenere d'occhio quel comunista artico volante rossovestito. [LINK]

Aggiornamenti

A. I razzistelli, almeno per ora, hanno chiuso bottega. Forse.

B. L'On. Carlucci ha resuscitato il mio commento, miracolo?

23/12/08

Pesca in acqua dolce all'afghana

Gruppo di razzisti di merda: aggiornamento

Purtroppo questi razzisti di merda hanno, oltretutto, la lingua biforcuta: avevano detto che chiudevano? Bene, non hanno chiuso. Certo, c'e' stato il fugone degli amministratori - fondatore incluso - che in confronto lo squagliamento della MVSN l'otto Settembre pare le Termopili, ma il gruppo e' aperto e hanno lasciato solo un pischello a presidiarlo, una sorta di Farinacci in trentaduesimo con il quale ho avviato un'interessante scambio epistolare. Un po' mi vergogno a baccagliare con un coglioncello dell'ottantacinque, tale Alessandro Vecciolini, ma tant'e'. Il ragazzetto, pero', non molla, questo gli va riconosciuto. Che si puo' fare? Accetto suggeriementi, con un caveat: non saro' io a sporgere denuncia, sono contro qualsiasi leggwe che limiti il diritto di parola, non voglio proibirgli di parlare, voglio che siano coperti di sputi, che si vergognino.

Censura! Censura!

L'On. Carlucci, eletta nelle liste di quello che una volta si autodefiniva "partito liberale di massa" - e accidenti a loro c'ero anche cascato - ha censurato il mio commento a questo post sul suo blog. E pensare che ero stato, per rispetto alla carica ed ad una signora, piu' che cortese limitandomi a citargli qualche dato di fatto a confutazione delle sue tesi.

22/12/08

Chi piu' spende, meno spende?

Gia' l'On. Carlucci e' stata citata su questo blog quando si cimentava con la fisica delle particelle. Ora leggo, grazie alla mia amica Annarella, che ci vuole convincere che i "pirati informatici", ovvero gli odierni emuli dei protagonisti del Boston Tea Party, non solo infrangono la legge e impoveriscono le povere case discografiche e cinematografiche, porelle, e fanno piangere la madonna, ma oltretutto sono dei cretini che spendono piu' di quanto spenderebbero comprando film e dischi. Leggere per credere. [LINK]

21/12/08

Christmas Eggs

Avviate Firefox 3.0, digitate nella barra degli indirizzi about:robots, buona fortuna.

20/12/08

QED

I razzistelli scappano:

20-12-2008 ORE 1-52
DOPO AVER RICEVUTO MINACCE, IRRILEVANTI OLTRE CHE PATETICHE, IO MATTEO LUCIANI FONDATORE DEL GRUPPO.
RITENGO, A MAL'IN CUORE, OPPORTUNO CHIUDER IL GRUPPO.
CIò ACCADE PER VARI SEGNALAZIONI CHE NON RITENGO NE GIUSTE NE SENSATE MA PUR SEMPRE DANNOSE NEI MIEI CONFRONTI.
PER QUESTO IL GIORNO 20-12-2008 ALLE ORE 13-00 VERRA CHIUSO IL GRUPPO.
L'ULTIMA RICHIESTA, CHE HO NEI VOSTRI CONFRONTI,SARà QUELLA DI LASCIRE UNA LETTERINA A BABBO NATALE SUGLI ALBERI DLLE NOSTRE CITTà (ESEMPIO STAZIONE TERMINI A ROMA)
CHIEDENDO:
TANTA NEVE, PIOGGIA, VENTO E FREDDO SUI CAMPI ZINGARI E TANTO BUON SENSO A CHI DANDOCI DEI RAZZISTI, HA PUBBLICATO UN GRUPPO CONTRO DI NOI. (loro sono i veri razzisti)
un paese senza giustizia, merita la povertà!
GRAZIE A TUTTI VOI 25.000 CIRCA
Auguri

Ironico che i difensori dell'italianita' non sappiano l'italiano, eh?

19/12/08

Il razzistello ringamba

Matteo Luciani
di uno stronzo che non mette nanche una foto nitida, c'è poco da fidarsi, in più sei infame e complessato.
ci manca solo che ti piaccia il cazzo!

Alessandro Santini
LOL vigliaccone.

Gruppo di razzistimerdosi: aggiornamenti

Pe trasparenza ho scritto a tutti gli amministrtori del gruppo di razzisti di Facebook precedentemente segnalato per avvertirli che li ho bloggati. Uno, per ora, risponde, riporto la conversazione:

Matteo Luciani:
poco imprta, ne faròaltri.
comunque vorrei capire quale è la tua frustrazione, potevi farti il tuo gruppo "anti" senza rompere il cazzo a 20000 persone. evidentemente ti piace essere insultato vero?
perchè non ci incontriamo. io e te soli. ti dimostrerò quanto non vali un cazzo!

Alessandro Santini (Il vostro):
Caro Matteo, mi hai frainteso. Io *voglio* rompere il cazzo a 2000 teste di cazzo... ooops! persone. Mi vuoi incontrare? Ne sono lusingto. Mandami il tuo indirizzo.

18/12/08

Figli di troia razzisti

I nomi degli amministratori del gruppo di Facebook bloggato qui sotto sono:

Alessio Tomassetti
Valerio Falleroni
Federico Di Benedetto
Fabio Alberighi
Andrea D'auria
Matteo Luciani

Vi invito a contattarli per un sano scambio di opinioni sul loro gruppo, basta iscriversi a Facebook.

Io li accetterei volentieri

C'e' su Facebook un gruppo di gente che si chiama "io, ACCETTO GLI ZINGARI", il logo e' quello qui raffigurato. Penso, spero, che i lettori di questo blog vogliano commentare con ognuno dei membri del gruppo la loro adesione, meglio se dal vivo. Per facilitare questo scambio di opinioni pubblico il link all'elenco dei membri del gruppo. Fatene buon uso. [LINK]

Evolution in action


Un collega apre lo snack cinese raffigurato nel post precedente, quello con la confezione piu' chiara. Ne esce una tortina all'ananas accuratamente confezionata assieme alla bustina qui riprodotta. Commento "Vedi i cinesi ma precisi? Mettono lo zucchero a velo a parte". Apre la bustina, e' piena di una polverina nera. La sparge sulla tortina, la mangia, fa una faccia schifita: "Cazzo! Era sale nero! Ma sono scemi!. Poi legge la bustina...

15/12/08

Se ne vanno i migliori

Horst Tappert Elberfeld, 26 maggio 1923 – Monaco di Baviera, 13 dicembre 2008

12/12/08

Memoria di un artista


Quasi un anno fa moriva il padre di un amico, Ferenc Pintèr. Ora gli eredi stanno riunendo il frutto del suo lavoro artistico - Ferenc Pintèr è stato uno dei maggiori grafici ed illustratori della sua generazione - in un bel sito che consiglio a tutti di visitare, e che ho aggiunto nel mio blogroll. [LINK]

L'abominevole connubio

Ora posso perdere tempo su Facebook anche dal BlackBerry

Dalmata

11/12/08

Cartello motivazionale

Photoblog

Ho recentemente comprato una nuova macchina fotografica abbastanza piccola da poterla avere sempre in tasca, ma di ottima qualita'. Cosi' sto facendo foto a zilioni a tutto cio' che mi colpisce, da qui la necessita' di trovare un uso a queste foto. Ho deciso che pubblichero' qui quelle che ritengo interessanti, la prima eccola:


08/12/08

'O Baba'


Oggi ho avuto un incontro ravvicinato con questo:

04/12/08

Ebooks agratis: La strada della perdizione

Come sapete ho un nuovo amore, un lettore di Ebooks. Tramite il sito http://manybooks.net/ ora ho il modo di avere un numero esagerato di libri, chi conosce me e la mia bulimia libraria sa che cio' non puo' essere bene. Anzi, e' decisamente male: sono al lavoro, sto scaricano i libri piu' disparati e al pensiero che dovro' aspettare ancora ora prima di caricarli sul lettore ho brividi, prurito, difficolta' respiratorie...

Natale di crisi

02/12/08

Nuovi amori


Giorni fa ero negli USA per lavoro e, passando da Fry's ho visto il coso che e' raffigurato qui sopra. Il coso e' un lettore di Ebooks della Sony, gia' l'avevo visto su qualche blog di tecnofili, m'aveva fatto gola ma non mi fidavo delle recensioni entusiastiche. In particolare pensavo che alla lunga leggere su di un display, per quanto dalla peculiare tecnologia, fosse stancante. Insomma, mi aggiravo immerso in un piacevole stupor tra gli scaffali di Fry's quando ho visto 'sto coso, mi sono avvicinato e mi sono detto "Ah, e' finto, al posto del display ha una stampa". Poi ho premuto il pulsantino per girare pagina e - MAGIA! - l'ha girata. Inutile dire che l'ho comprato immediatamente, anche grazie all'incitamento di un collega/amico piu' tecnofilo di me, mi sono precipitato a scaricare ebooks (ad esempio da qui) e da allora non me ne stacco. Il coso legge il suo formato, ovviamente, ma anche RTF, DOC, PDF, TXT e qualcun'altro, e se ne frega dei DRM. E' leggerissimo, piacevole da tenere in mano, il dispaly pare stampato, e ben stampato, la batteria dura un fottio, dalle 6.000 alle 7.500 pagine. Certo non offre l'intenso piacere di possedere un libro, pero' mi consente di viaggiare - e viaggio un bel po' - senza portarmi dietro chili di carta e, on top of it, di fare il figo. Il costo? sui 300 dollaroni USA, il mio 249 perche' era in offerta. Piu' ci vuole una memoria (SD o Memory Stick Duo). Piu' c'ho messo anche un accessorio quasi inutile ma figo anchesso. Razionalizzando mi sono detto che l'ho pagato quanto 10/12 libri in edizione rilegata, ma gia' ora c'ho caricato un duecentinaio di libri. Ep oi considerate il risparmio di carta: ogni ebook e' un libro in meno, quindi alberi in piu'... dimenticavo, dal viaggio ho riportato anche 5 libri, tra i quali questo che vale parecchi alberi ho paura, per un totale di svariati kg, ma mi pare un dettaglio.

16/11/08

Occidentalia

La folla del sabato sera a Las Vegas ieri era punteggiata di sottufficiali dei Marines in alta uniforme, e un po' brilli, con le rispettive fidanzate.

13/11/08

Search'N'Destroy

Eseguono Iggy Pop And the Stooges, lo US Army e l'USMC.

12/11/08

Alla via cosi', verso un vero mercato!


Grazie ad una decisione della corte europea chiunque potra' fabbricare e vendere mattoncini LEGO-compatibili. [LINK]

09/11/08

De Senectute

Una volta, e intendo al massimo cinque anni fa, ogni venerdi' e sabato sera il mio aperitivo consisteva in almeno quattro cocktail martini con punte di sei, poi si andava a cena e un boccia di vino cadauno almeno non mancava, poi alcoli, superalcoli e digestivi. A volte anche di piu', e dopo ci scappava di offrire prestazioni quantomeno decenti a volte. Forse ero sulla via dell'alcolismo, non lo nascondo, ma ora - ad esempio stasera - dopo un solo Martini (robusto come piace a me e in tazza grande, lo ammetto) un po' mi gira la testa. Poi un prosecchino, un altro paio, un tre pinot noir, abbondante calvados e armagnac et voila', mi ritrovo a scrivere queste note. Ebbene si, si sta invecchiando da queste parti.

04/11/08

Cosa Loro


Non ho manco voglia di commentare certe osservazioni dell'Onorevole di quel fascista mafioso di merda Dell'Utri circa mafia, antimafia, fascismo e antifascismo. Sentitele da soli, o leggetele qui,poi mi fate sapere. Io intanto continuo a bestemmiare.

Viva l'Italia!

La Prima Guerra Mondiale era meglio se non la facevamo, con un po' di culo avremmo scansato anche il fascismo, oltre che un sacco di morti e di sofferenze. Pero' tanto che l'abbiamo fatta, tanto che c'e' morta un sacco di gente, tanto che almeno quella l'abbiamo vinta, tanto che vincendola abbiamo completato l'unita' nazionale (ma anche preso qualche pezzo di terra, con relativa popolazione, che proprio italiani non erano ne volevano essere), tanto che ultimamente i crucchi mi stanno sul cazzo, beh tanto vale ricordarne la fine:

Comando Supremo, 4 Novembre 1918, ore 12

La guerra contro l'Austria-Ungheria che, sotto l'alta guida di S.M. il Re, duce supremo, l'Esercito Italiano, inferiore per numero e per mezzi, iniziò il 24 Maggio 1915 e con fede incrollabile e tenace valore condusse ininterrotta ed asprissima per 41 mesi è vinta.

La gigantesca battaglia ingaggiata il 24 dello scorso Ottobre ed alla quale prendevano parte cinquantuna divisioni italiane, tre britanniche, due francesi, una cecoslovacca ed un reggimento americano, contro settantatre divisioni austroungariche, è finita.

La fulminea e arditissima avanzata del XXIX corpo d'armata su Trento, sbarrando le vie della ritirata alle armate nemiche del Trentino, travolte ad occidente dalle truppe della VII armata e ad oriente da quelle della I, VI e IV, ha determinato ieri lo sfacelo totale della fronte avversaria. Dal Brenta al Torre l'irresistibile slancio della XII, dell'VIII, della X armata e delle divisioni di cavalleria, ricaccia sempre più indietro il nemico fuggente.

Nella pianura, S.A.R. il Duca d'Aosta avanza rapidamente alla testa della sua invitta III armata, anelante di ritornare sulle posizioni da essa già vittoriosamente conquistate, che mai aveva perdute.

L'Esercito Austro-Ungarico è annientato: esso ha subito perdite gravissime nell'accanita resistenza dei primi giorni e nell'inseguimento ha perdute quantità ingentissime di materiale di ogni sorta e pressoché per intero i suoi magazzini e i depositi. Ha lasciato finora nelle nostre mani circa trecento mila prigionieri con interi stati maggiori e non meno di cinque mila cannoni.

I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli, che avevano disceso con orgogliosa sicurezza.

31/10/08

Esodo 32:8

Si sono presto sviati dalla strada che io avevo loro ordinato di seguire; si son fatti un vitello di metallo fuso, l'hanno adorato, gli hanno offerto sacrifici e hanno detto: "O Israele, questo è il tuo dio che ti ha fatto uscire dal paese d'Egitto".


Thanks to Pharyngula

Cosa ne dovrebbe pensare un sesto dell'umanita'

Lo potete leggere quotidianamente e gratuitamente e in sei lingue sul Rénmín Rìbào, il quotidiano del Comitato Centrale per Partito Comunista Cinese. E' abbastanza interessante: permette di dare uno sguardo dall'interno al pianeta Cina (anche se lo sguardo e' limitato a cio' che il PCC vuol fare vedere), e di capire come il regime cinese vorrebbe essere visto. [LINK]

30/10/08

Cechia e Nuvole

Ho qualche problema con un cliente ceco, poco fa ero a fumare in terrazza e ho visto passare tre nuvole a forma di repubblica ceca, una impressionante da quanto era simile nella sagoma. Mi devo curare?

25/10/08

Elezioni USA: sorprese

Leggo su NoiseFromAmerika, in un interessante articolo sulle dinamiche che stanno portando al successo di Barack Obama, quanto segue: "Dati relativi al 2006, rilasciati in Agosto 2008 dall’IRS (l'Agenzia delle Entrate statunitense), risultano utili. I percettori dell’un per cento più alto pagano il 40 per cento delle tasse federali sui redditi. Il 20 per cento più alto paga l‘86 per cento ed il 50 per cento più alto paga il 97 per cento. L’altra metà paga il 3 per cento. Morale a sorpresa: negli USA le imposte sul reddito sono già altamente redistributive, enormemente di più di quanto lo siano, per esempio, in Italia". Francamente non lo sapevo. [LINK]

Riflessioni sciolte su El Alamein

Questa mattina, appena alzato, ho acceso contro ogni mia abitudine la televisione. Su RAI1 c'era la diretta della visita del Presidente Napolitano al sacrario di El Alamein. Aspettando che uscisse il caffe' sono rimasto li in trance a guardare: per educazione e storia familiare son cose che mi toccano. Poi mi sono chiesto, ma ha senso? Insomma i soldati italiani combattevano per un regime odioso, che in quel momento opprimeva l'Italia, e non solo, gia' da 20 anni, un regime violentemente antisemita, un regime che la guerra l'aveva iniziata, e che l'aveva fatto perdipiu' senza la minima cognizione di causa. Il tutto alleato della Germania nazista, che e' inutile commentare. El Alamein, oltretutto, e' una sconfitta. D'altra parte quegli italiani li - i fanti, i paracadutisti, i carristi, gli artiglieri, i genieri, i combattenti delle campagne nordafricane insomma - non hanno commesso crimini, hanno combattuto una guerra "pulita", l'hanno fatto con mezzi, addestramento e corpo ufficiali inadeguati, sono morti per fedelta' ad una parola data. Che poi fosse data ad un Re traditore e ad un regime criminale e tragicomico non importa molto al fine di valutare. E poi, quelli che sono sopravvissuti, sono gli stessi italiani che in massima parte si sono rifiutati, a costo di una lunga e bestiale prigionia, di collaborare con i nazisti, sono gli stessi che in parte hanno resistito in armi ai tedeschi, prima in divisa e poi sulle montagne nelle varie formazioni partigiane, gli stessi che - pacificamente - hanno abbattuto la monarchia che li aveva traditi ed hanno creato la nostra Repubblica, che hanno ricostruito come hanno potuto il nostro paese materialmente e moralmente e che, infine, l'hanno fatto ricco. Alcuni di questi uomini li ho conosciuti, alcuni molto bene, e sono per me un esempio costante di cosa significhi essere uomini, prima di tutto, e cittadini. Insomma, celebrare El Alamein ha un senso, ed e' quello di onorare quegli uomini che si sono sacrificati per una causa sbagliata, che sono anche morti, che quando sono sopravvissuti hanno capito cosa era successo e con sacrificio hanno cambiato l'Italia in qualcosa per il quale meriti sacrificarsi.

17/10/08

Orridi avvoltoi - Aggiornamenti

Vi ricordate questo post qui? Ho appena saputo che la cassetta delle offerte incriminata l'ha richiesta il padre e non il prete, non potevo non dirlo.

Compagnie aeree

L'offerta di Gordon Gekko per la BlueStar era migliore di quella di CAI per Alitalia.

15/10/08

Apartheid scolastico

Rosalucsemblog spiega bene come, con la scusa di facilitarne l'inserimento, si segregheranno in classi apposite gli alunni immigrati. [LINK]

14/10/08

Schiavitu'

La mia amica Ipazia diceva tempo fa che la schiavitu' non e' finita in Italia, ed e' vero basta guardarsi intorno in qualche viale di periferia al crepuscolo. Ma anche a Dubai non scherzano e oltretutto ai frutti di quella schiavitu' si scrivono peana... vabbe', si scrivono marchette, ma ci siamo capiti spero, il concetto e' che forse la Royal Navy si dovrebbe rimettere in moto, o la Indian Navy forse, data la nazionalita' di molti degli schiavi.

13/10/08

Capolavori

Non posso resistere: se passano Goodfellas io lo devo vedere, questa e' arte:
Henry Hill: You're a pistol, you're really funny. You're really funny. 
Tommy DeVito: What do you mean I'm funny? 
Henry Hill: It's funny, you know. It's a good story, it's funny, you're a funny guy. 
[laughs] 
Tommy DeVito: what do you mean, you mean the way I talk? What? 
Henry Hill: It's just, you know. You're just funny, it's... funny, the way you tell the story and everything. 
Tommy DeVito: [it becomes quiet] Funny how? What's funny about it? 
Anthony Stabile: Tommy no, You got it all wrong. 
Tommy DeVito: Oh, oh, Anthony. He's a big boy, he knows what he said. What did ya say? Funny how? 
Henry Hill: Jus... 
Tommy DeVito: What? 
Henry Hill: Just... ya know... you're funny. 
Tommy DeVito: You mean, let me understand this cause, ya know maybe it's me, I'm a little fucked up maybe, but I'm funny how, I mean funny like I'm a clown, I amuse you? I make you laugh, I'm here to fuckin' amuse you? What do you mean funny, funny how? How am I funny? 
Henry Hill: Just... you know, how you tell the story, what? 
Tommy DeVito: No, no, I don't know, you said it. How do I know? You said I'm funny. How the fuck am I funny, what the fuck is so funny about me? Tell me, tell me what's funny! 
Henry Hill: [long pause] Get the fuck out of here, Tommy! 
Tommy DeVito: [everyone laughs] Ya motherfucker! I almost had him, I almost had him. Ya stuttering prick ya. Frankie, was he shaking? I wonder about you sometimes, Henry. You may fold under questioning.

Noise From Amerika

Seguite l'attuale crisi sul blog degli economisti italiani negli USA [LINK]

Coincidenze

Stasera mi sono visto di seguito "You Don't Mess With The Zohan" e "Munich".

11/10/08

Orridi avvoltoi

Ieri Elisa, la bimba di un giovane tecnico dell'azienda dove lavoro, e' morta durante il parto. Il cordone ombelicale si e' attorcigliato al collo negli ultimi momenti e la povera bambina e' morta soffocata nascendo. Una tragedia che mi ha colpito molto cosi' come tutti i colleghi. Ma non voglio parlare di questo - e' un fatto tragico, ma tragico in modo "ordinario" - voglio parlare del fatto che torno ora dal funerale, un funerale in chiesa che la famiglia e' credente, . In questa chiesa affollata c'era proprio all'entrata, in mezzo alla navata, piu' in vista del crocefisso, una bella cassetta delle offerte con su un foglio con scritto "Per il movimento per la vita". Io non commento, che lo schifo di piazzare li ed in quel momento quella cassetta e' autoevidente, ma mi chiedo come faccia una persona, che anche i preti in fondo lo sono, a fare una cosa del genere, ad approfittarsi di una tragedia simile. E pensare che della cassetta non mi sono accorto subito, li per li nella commozione e nella folla - parenti ed amici a parte c'era tutta l'azienda - non me n'ero accorto, e anzi mi dicevo - pur agnostico militante - che la chiesa una funzione in fondo la svolge, che in quel momento triste mi sentivo parte di una comunita' raccolta attorno ad un suo membro bisognoso come raramente succede. Che stupido, che imbecille a farmi ingannare anche per un momento, che vengano spazzati via questi cinici sciamani, che le chiese - che sono nostre, frutto del sudore e del genio dei nostri avi - restino come esempio della geniale imperfezione della nostra razza bisognosa di miti.

Comunicazione di servizio

Questo blog e' sempre stato aggioranto in modo estemporaneo, e con post di lunghezza variabile ma tendente al telegrafico, ultimemente entrambe le tendenze si sono aggravate come avrete notato. Cio' dipende da due fattori: un surge di lavoro e relativi viaggi ed una moderata nuova dipendenza internettiana, Facebook, che sta mangiando tempo alle dipendenze pregresse. Tanto per spiegare.

Lingerie Football

Nei sempre sorprendenti USA nasce un nuovo sport: il football americano in lingerie. Nonostante ricordi in modo preoccupante Idiocracy devo dire che approvo. [LINK]

05/10/08

Guerra termonucleare globale: lo script

In caso di guerra nucleare nei favolosi 70ies il governo di Sua Maesta' Britannica contava mandare in onda l'annucio linkato. Creepy, isn't it?. [LINK]

28/09/08

Legenda

Chi non ha ancora capito che dei comunisti non bisogna fidarsi mai, anche quando hanno ragione, legga questo bel libro, indispensabile anche per comprendere anche la guerra del Vietnam. Insomma la parabola di Truong Nhu Tang , un patriota in buona fede, e' veramente istruttiva.

16/09/08

Prende per il culo?

Ho appena sentito Giulio Tremonti, nel mezzo di una tirata contro il "liberismo selvaggio" (ormai pare Padre Zanotelli), che bisogna evitare che vengano falsificati i bilanci. Ohibo'!

12/09/08

Candidati al Darwin Award

L'amministrazione della Rockwall County nel nord del Texas per aver staccato gli idranti dalla rete idrica dopo l'11/9 in modo da impedire ai terroristi di avvelenare la rete idrica (sic!), con conseguente rogo di case. [LINK]

07/09/08

Riti magici

Oggi era un giorno particolarmente fausto per i riti magici, cosi' stamani con la mia famiglia ci siamo messi degli abiti particolari per l'occasione dotati anche di accessori rituali che si usano solo in simili cerimonie o quasi e ci siamo avviati verso un luogo magico. Lo stregone custode del luogo magico ci attendeva, ha officiato il rito, abbiamo (in realta' io ero fuori a fumare) cantato canti tipici con alcune delle parole in una lingua ormai usata solo per i riti magici. Al culmine del rito la mia nipotina inconsapevole e' stata consacrata ad una divinita' ungendola (la bambina ha chiesto distintamente il pepe, giuro, forse pensava che quel vecchio vestito strano la volesse mangiare) di un olio precedentemente benedetto da uno stregone anziano ed e' stata pronunciata una parola magica in un'altra lingua. dopodiche', come vuole l'usanza, con tutta la famiglia ed il clan allargato siamo andati in un altro luogo nel quale un capretto era stato precedentemente ucciso e ce lo siamo mangiato tra abbondanti libagioni. Da un paio di anni ormai nel clan si discuteva dell'opportunita' di tenere o no questa cerimonia, poi la fazione magico-irrazionalista ha vinto anche sulla volonta' dei genitori facendo breccia sulla mamma. Tutto sommato dati il tartufo, lo chablis e il capretto e' stata una scelta saggia.

Con un F-Qualcosa son buoni tutti, ma con un B52...



02/09/08

Death Star over San Francisco

70 anni fa le leggi razziali in Italia

A settanta anni dalla promulgazione delle leggi razziali in Italia riporto un ottimo articolo di Michele Sarfatti, direttore della Fondazione Centro di documentazione ebraica di Milano, segnalato da MMAX.

Un’Italia ariana e antisemita

L'obiettivo della persecuzione antiebraica fascista fu quello di
passare dalla persecuzione dei diritti alla persecuzione delle vite;
riflessi di attualità


Settanta anni or sono, il 1° e il 2 settembre 1938, il Consiglio dei
ministri del Regno d'Italia si riunì per approvare le prime leggi
antisemite della storia dell'Italia unita. La legislazione antiebraica
varata in quei mesi dal regime fascista coinvolse il Paese nel suo
insieme, non la sua sola vita politica, o sociale, o economica, o
culturale. Dal punto di vista della dittatura, essa introdusse una
riforma di ambito generale e di durata permanente. Benito Mussolini
decise che il fascismo e l'Italia intera dovevano essere ariani e
antisemiti. E l'uno e l'altra lo divennero o iniziarono a divenirlo.
Si trattò ovviamente di una trasformazione processuale, progressiva ma
non lineare. In alcuni ambiti, non era ancora conclusa alla fine della
guerra; in altri, avanzò molto velocemente.

Pur essendo similare alla svolta razzistica intrapresa nel 1936-1937
contro i sudditi delle colonie africane, e in particolare contro le
popolazioni di Etiopia, Eritrea e Somalia, la persecuzione antiebraica
varata nel 1938 se ne differenziò perché ebbe per oggetto delle
persone che erano cittadini dello Stato. Essa quindi costituì una
rottura del patto di eguale cittadinanza stretto nel corso del
Risorgimento. Inoltre, come le altre legislazioni antiebraiche
europee, costituì un rovesciamento epocale dei principi della
Rivoluzione francese e del liberalismo dell'Ottocento.

Occorre ricordare che l'Italia fascista non emanò una legge di revoca
della cittadinanza italiana agli ebrei italiani. Tuttavia li escluse,
in modo generalizzato e definitivo, dalle Forze armate, dal Partito
nazionale fascista e da tutta la vita della nazione. Insomma, nel 1938
ebbe termine la vicenda storico-nazionale avviatasi con il
Risorgimento. Un perseguitato, professore di Storia dell'arte, scrisse
in quei giorni: «A me è stata improvvisamente troncata ogni attività
di cittadino e di studioso: espulso dall'esercito, dalla cattedra,
attraverso i miei libri dalla scuola, assisto alla distruzione di
quanto formava la ragione stessa della mia vita».

La legislazione antiebraica italiana non era diretta solo contro gli
ebrei antifascisti e non-fascisti, o solo contro le persone iscritte a
una Comunità ebraica, bensì contro tutte le persone classificate di
«razza ebraica». Ed essa stessa classificava di «razza ebraica» ogni
persona nata da due genitori di «razza ebraica», anche quando era di
religione cristiana. Insomma, qualsiasi scelta religiosa o culturale
avesse compiuto, una persona non poteva cambiare ciò che gli era stato
trasmesso automaticamente dai genitori. Questo criterio
classificatorio è indubitabilmente «razzistico biologico». Esso fu
applicato anche alle persone di religione ebraica nate da due genitori
di «razza ariana», le quali furono sempre classificate di «razza
ariana». Il documento teorico ufficiale Il fascismo e i problemi della
razza (noto anche con il titolo fuorviante Manifesto degli scienziati
razzisti), pubblicato il 14 luglio 1938, aveva affermato con estrema
chiarezza che «il concetto di razza è concetto puramente biologico».
La «razza» dei genitori veniva stabilita sulla base della «razza» dei
loro genitori, e così via a ritroso nel tempo, fino a quando, venendo
a mancare i registri anagrafici, si considerava che una persona di
religione ebraica fosse automaticamente di «razza ebraica». Nel caso
di matrimoni definiti «razzialmente misti», la «razza» dei figli
veniva determinata sulla base dei loro comportamenti.

Volendo sintetizzare l'obiettivo della persecuzione antiebraica
fascista, possiamo dire che nel 1938-1943 il fascismo intendeva
eliminare tutti gli ebrei, italiani e stranieri, dal territorio
italiano e dalla società italiana. Relativamente a quelli stranieri,
nel settembre-novembre 1938 il governo vietò nuovi ingressi aventi
scopo di «residenza» e ordinò l'allontanamento entro pochi mesi di
coloro la cui residenza in Italia era iniziata dopo il 1918. Inoltre
nell'agosto 1939 vietò agli ebrei dell'Europa centrale gli ingressi
aventi scopo di «soggiorno», e nel maggio 1940 quelli aventi scopo di
«transito». Quando l'Italia entrò nella seconda guerra mondiale (10
giugno 1940), fu stabilito che gli ebrei stranieri ancora presenti
nella penisola venissero internati in piccoli comuni o in campi di
internamento, in attesa di essere espulsi alla fine del conflitto.
L'internamento fu un provvedimento antisemita, ma in questi campi
italiani del 1940-1943 non vi furono violenze antisemite.

Riguardo agli ebrei italiani, inizialmente la dittatura operò per
favorirne l'emigrazione spontanea. Successivamente avviò
l'elaborazione di una legge per la loro espulsione generalizzata e
definitiva; il progetto venne però presto accantonato, senza dubbio
perché l'estensione geografica della guerra aveva ridotto ai minimi
termini la possibilità di emigrazione. Anche per gli ebrei italiani
nel 1940-1943 furono decisi provvedimenti di internamento e di lavoro
obbligato, che con il trascorrere degli anni e l'aumento delle
sconfitte belliche divennero sempre più generalizzati e sempre più
persecutori: nel maggio-giugno 1940 fu disposto l'internamento di
quelli giudicati maggiormente «pericolosi»; nel maggio 1942
l'istituzione del «lavoro obbligatorio», noto anche come
«precettazione»; nel giugno 1943 l'istituzione di quattro «campi di
internamento e lavoro obbligatorio» per ebrei abili (questa decisione
non fu però attuata a causa della crisi del 25 luglio).

A partire dal settembre 1938 gli ebrei furono colpiti da una serie
incessante di divieti, aventi per oggetto pressoché tutti i comparti
della vita; essi furono così espulsi dalla scuola pubblica, dal
comparto dello spettacolo (teatro, musica, film, ecc.), dalle
associazioni culturali e sportive, dall'editoria, dalle cooperative,
dagli impieghi pubblici, in misura progressiva da quelli privati, ecc.
Questi provvedimenti da un lato attuavano la loro persecuzione e
dall'altro realizzavano la loro separazione dai non ebrei. Entrambe
erano politiche essenziali per il successo dell'azione di
allontanamento/espulsione. Ma gli ebrei di cittadinanza italiana che
emigrarono tra il 1938 e l'autunno 1940 furono solo l'8%.

Come già detto, il fascismo italiano aveva anche l'obiettivo di
«arianizzare» la società italiana. Così, le politiche di espulsione
degli ebrei dai singoli ambiti della vita lavorativa, educativa e
sociale e di separazione erano funzionali anche alla disebreizzazione
e alla antisemitizzazione del Paese, sempre più caratterizzato come
Stato «ariano» e «razziale». Parallelamente, gli ebrei divenivano
sempre più soli e impoveriti. E queste due trasformazioni si
rivelarono fatali – assieme alla poderosa opera di schedatura
effettuata dalla burocrazia – quando, con l'8 settembre 1943, si passò
dalla fase della «persecuzione dei diritti» a quella della
«persecuzione delle vite».

One browser to rule them all

Domani Google rilascia Chrome, il suo browser concorrente di Explorer, Firefox, Safari, Opera, etc. A me Google sta iniziando a fare un po' paura, pare una Microsoft 2.0. Comunque dal fumetto (sic!) di presentazione 'sto Chrome non pare male. [LINK]

30/08/08

Georgia

Non vale le ossa di un solo marine di Pomerania, (semicit.)

17/08/08

Citazioni

"Non lo ascolti il presidente? Ci puliremo il pavimento con quella gente di mmerda, tutto il globo sara' sotto il nostro controllo". Christopher Moltisanti sulla WoT.

Arriva Sofia

Una coppia di carissmi amici ha finalmente avuto la figlia in adozione, gioite con loro. Io l'ho gia' fatto, a livello serio mal di testa domani.

15/08/08

Ora capisco il linciaggio

Colto nell'atto di violentare le figlie in spiaggia, passante prima lo corca e poi chiama i carabinieri. Poco, dico io. [LINK]

14/08/08

Plausible deniability

Gli yankees hanno appena testato un'arma laser aviotrasportato per l'attacco al suolo montata su di un C130. Descrivendo il sistema d'arma hanno parlato di "plausible deniability" come beneficio apportato dall'arma. Offero il SOCOM puo' far scoppiare la testa di un nemico da chissaquanti kilometri di distanza negando di averlo fatto. A parte che chi vuoi che sia stato a fare una cosa del genere senza pallottole? L'Impero? Sai quanto lo puoi negare che sono stati gli USA. E poi che cazzo studiano 'ste armi paurose quando combattono caprai armati di RPG? Insomma, quanti battaglioni di marines selezionavano, arruolavano e addestravano con quei soldi? Capirei fosse un CIWS. Mah.

12/08/08

Laus deo!

Canon brevetta una DSLR con una fuel cell invece delle solite batterie. Ottimo segno, ottimo segno! [LINK]

01/08/08

Inglesi

Cortona, domenica sera in giro con alcuni amici, tra i quali un amico di un amico, Carl, tecnico di BT e quintessenzialmente inglese (pare Andy Capp meno pigro). Si avvicinano due signore yankee e chiedono proprio a Carl: "Do you speak english". Risponde Carl: "Actually we invented it". Le due signore emettono un sonoro "Snort!" si girano e se ne vanno. A distanza di anni sto ridendo mentre lo scrivo.

Da Primo Levi a Manu chao

A me disegni fa scompisciare, e pensare. Ve lo consiglio vivamente. [LINK]

31/07/08

Che vergogna, dio mio che vergogna!

La BBC annuncia "Truppe pr le strade in Italia". [LINK]

30/07/08

Buon Compleanno NASA!

50 anni fa Eisenhower fondava la NASA! [LINK]

29/07/08

Monografia sugli X-Jets USA


La NASA ci offre una bella monografia sugli aerei sperimentali USA dal mitico X-1 di Chuck Yeager che vedete qui in foto al x-50. [LINK]

27/07/08

Tibetosionisti ad Arezzo

Qui ad Arezzo c'e' fino a domani una mostra fotografi sul Tibet intitolata 'Tibet, Land without People, People without Land'... [LINK]

25/07/08

Buona fantascienza a Gratis!

Ottimi romanzi e racconti di FS agratis li trovate nella Baen Free Library - che se siete appassionati gia' conoscerete - e anche sulle pagine dell'editore Tor dove trovate romanzi e storie inedite. Bello, no?

24/07/08

FYI

La condizione quantica continua.

21/07/08

Prendiamo le impronte ai francesi!

37enne francese con problemi di salute mentale fracassa la testa alla figlia di 4 anni a Roma. [LINK]

17/07/08

La Temperatura Perfetta

Il mio ideale sarebbe vivere tutta la vita in Lacoste, pantaloni di cotone e mocassini da barca. Dopo attente analisi mi sono reso conto che per mettere in pratica questo proposito mi devo trasferire in un posto dove la temperatura sia per la maggior parte dell'anno intorno ai 27°, possibilmente ventilato e secco. Chi mi sa aiutare?

16/07/08

Infausti anniversari

Da 63 anni - il test Trinity si svolse il 16 Luglio 1945 a Socorro, New Mexico, USA - siamo nell'era nucleare, che culo eh? Documentatevi qui sulla fantastica storia delle armi di fine di mondo.

14/07/08

Smemorati

Oggi hanno arrestato assieme ad un bel po' di amministratori ed assessori regionali Ottaviano del Turco (PD), presidente della regione Abruzzo (o governatore come usa dire ora), per presunti reati di concussione legati alla sanita'. Repubblica ne da doverosamente notizia e cosi' il Corriere della Sera. Stranamente il secondo si dimentica di citare a quali partiti appartengono gli arrestati, e pensare che l'ho sempre preferito a tutti gli altri quotidiani... o tempora! O mores!

08/07/08

06/07/08

Dopo 45 anni e' sempre la piu' bella



E' uscito, a 45 anni dal primo, il nuovo modello della Porsche 911. [LINK]

04/07/08

Brillante operazione dei Soliti Ignoti

Le SF colombiane hanno liberato 11 ufficiali delle FFAA colombiane, 3 contractors USA e la candidata presidenziale Ingrid Betancourt dalle mani delle FARC con la Operacion Jaque. Senza sparare un colpo, semplicemente facendosi passare per esponenti di una ONG "guevarista" (sic!) dotata di elicotteri russi Mi 17 e convincendo i carcerieri a spostare con questi mezzi i prigionieri. Colpo da maestri o rilascio trattato mascherato da brillante operazione militare e d'intelligence? Boh, resta che la Betancourt potrebbe essere per il prez colombiano Uribe un pericolo maggiore delle FARC, e forse anche piu' della Corte Suprema. Intanto c'e' chi rosica potentemente, chi insinua che insomma il merito e' dei consiglieri militari, chi si felicita, Chi dice "Brutti cattivi!" ai rapitori solo ad ostaggi liberati. Per gli interessati agli aspetti militari c'e' questo. Purtroppo migliaia di persone restano nelle mani delle FARC.

01/07/08

La miglior uscita dal saloon?

William Munny dal saloon di Skinny a Big Whiskey dopo aver ucciso Little Bill Dagget e altri 4.

24/06/08

Strane cene

Ieri sera a cena: io, un collega che si definisce nazionalsocialista, un altro di origine colombiana che ha fatto parte di un CS che si chiama "Intifada" e che il fatidico 11/09/01 ha festeggiato e per finire un israeliano.

17/06/08

In memoria



Mario Rigoni Stern M.A.V.M., Sergente 6° Alpini Btg. “VESTONE”, Asiago, 1 novembre 1921 – Asiago, 16 giugno 2008.

11/06/08

Notizie dal bunker

Sono chiuso da tre giorni in un vero e proprio bunker con un branco di nerd di nazionalita' varia a fare una cosa piuttosto importante per la mia cosidetta carriera, con prospettiva di rimanerci fino a venerdi' almeno. Avessi con me una fidanzata ed un alsaziano li avrei gia' etaunasizzati...

28/05/08

Eugenio?

Sei stato in Sudan ultimamente? [LINK]

27/05/08

Un mese quantisticamente interessante

Stanno succedendo un sacco di cose interessanti nel mondo, ma purtroppo - o fortunatamente, dipende da che parte la si guarda - il tenutario di questo blog non ha tempo di starci dietro causa periodo di lavoro selvaggio. Praticamente da ora a luglio inoltrato mi si potra' applicare il principio di indeterminazione di Heisenberg: si potranno stabilire o la mia posizione o la mia quantita' di moto, entrambe contemporaneamente no, staro' in una nuvola probabilistica allungata sul centro-nord dello stivale. Non e' detto che da questa bizzarra condizione quantistica non riesca a postare di tanto in tanto, ma quando e quanto non sono determinabili.

19/05/08

Quando uno e' un genio, e' un genio


Update del 20/05/08 - Eisner curo' per l'esercito USA una pubblicazione dedicata alla manutenzione preventiva dell'equipaggiamento: Preventive Maintenance Monthly. Le scansioni di tutti i numeri sono online qui e meritano davvero... guarda qui sopra!




A riprova ecco il manuale di manutenzione del M16 a cura di Will Eisner [LINK]